Gianni Schicchi

A conclusione del corso di alto perfezionamento diretto da Mirella Freni (Masterclass 2016) è andata in scena il 14 gennaio 2017 (con replica il 15 gennaio) al Teatro Comunale “Luciano Pavarotti” di Modena l'opera leggera di Giacomo Puccini Gianni Schicchi.

[vc_row css_animation=”” row_type=”row” use_row_as_full_screen_section=”no” type=”full_width” angled_section=”no” text_align=”left” background_image_as_pattern=”without_pattern”][vc_column width=”1/3″][vc_single_image image=”624″ img_size=”medium” alignment=”center” qode_css_animation=””][/vc_column][vc_column width=”2/3″][vc_column_text]

14 e 15 gennaio 2017
Teatro Comunale Luciano Pavarotti

[/vc_column_text][vc_column_text]

Gianni Schicchi

[/vc_column_text][vc_column_text]

di Giacomo Puccini

[/vc_column_text][vc_column_text]

Produzione della Fondazione Teatro Comunale di Modena

[/vc_column_text][vc_separator type=”small” position=”left” color=”#000000″][vc_column_text]

A conclusione del  corso di alto perfezionamento diretto da Mirella Freni (Masterclass 2016) è andata in scena il 14 gennaio 2017 (con replica il 15 gennaio) al Teatro Comunale “Luciano Pavarotti” di Modena l’opera leggera di Giacomo Puccini Gianni Schicchi. Il cast era formato dagli allievi del corso di perfezionamento, di diverse nazionalità e già in parte avviati alla carriera lirica. Unica eccezione Sergio Vitale, giovane ma affermato interprete che vanta una prestigiosa attività in istituzioni quali il Teatro di San Carlo di Napoli, che ha interpretato il ruolo di Gianni Schicchi. La direzione musicale dello spettacolo è stata affidata a Stefano Seghedoni, alla guida dell’Orchestra dell’Opera Italiana, mentre la regia a Stefano Monti per le scene di Rinaldo Rinaldi e le luci di Andrea Ricci. La produzione dell’opera è della Fondazione Teatro Comunale di Modena.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]