Rigoletto va in scena a Palazzo Ducale

Il 23 e il 25 luglio il Rigoletto di Verdi in un allestimento dell’autunno 2019 curato dal Teatro Comunale per la regia di Fabio Sparvoli
Due eventi al cimitero di Aldo Rossi e a Palazzo Ducale

Il 23 e il 25 luglio il Cortile d’Onore del Palazzo Ducale sarà la cornice del Rigoletto di Verdi in un allestimento dell’autunno 2019 curato dal Teatro Comunale per la regia di Fabio Sparvoli. Dopo La bohème, vista a Modena nel 2019, Rigoletto viene ripreso e presentato nell’ambito delle celebrazioni dedicate a Luciano Pavarotti, in un progetto promosso da Modena Città del Belcanto che prevede la rappresentazione delle opere liriche interpretate dal tenore in ordine di debutto. Lo spettacolo avrà inizio alle 21.

Fabio Sparvoli ha scelto un allestimento dalle linee essenziali, un contenitore dove far risaltare le contraddizioni della figura umana così come messe in musica da Verdi. “Padre? buffone? oppresso? vendicatore? In Rigoletto c’è qualcosa di tutto ciò – dice il regista – ma proprio per questo non riusciamo a esaurire per intero la sua figura; è la prima creatura di Verdi completamente realizzata. È proprio questa mancanza d’identità che mi ha portato a pensare che tutto diventa un mezzo, una pratica, tesi al raggiungimento di una verità personale insita nella ‘rappresentazione attoriale’ del buffone”.