The Fairy Queen, la semiopera di Purcell tratta da Shakespeare

Domenica 24 ottobre alle ore 17, nella Chiesa di San Carlo, Michele Pasotti dirige i Musici Malatestiani. Sette solisti, un coro e un’orchestra, ne fanno uno spettacolo ricco e sontuoso

SEMI OPERA DI HENRY PURCELL

DA SOGNO DI UNA MEZZA ESTATE

DI WILLIAM SHAKESPEARE

NIGHT, FIRST NYMPH, PLAINT Monica Piccinini soprano

FIRST ELF, AUTUMN Angelo Testori tenore

SECOND ELF, SECRECY, SUMMER Alejandro López Ramiro controtenore

THIRD ELF, SLEEP, WINTER, HYMEN Alessandro Ravasio basso

FIRST FAIRY, SPRING, FIRST WOMAN Erica Alberini soprano

MYSTERY, JUNO, SECOND WOMAN Chiara Nicastro soprano

SECOND WOMAN – Ketevan Abiatari soprano

Coro e orchestra I Musici Malatestiani

Michele Pasotti tiorba e concertatore

The Fairy Queen, capolavoro di Henry Purcell, sfugge ad ogni definizione. Spesso si utilizza il termine “semiopera”, poiché combina un adattamento del Sogno di una notte di mezza estate di Shakespeare con una sequenza di masque musicali autonomi. Si tratta di vere e proprie “storie nella storia”, che hanno con la trama principale del Sogno un rapporto non immediatamente visibile, ma esistente. La musica è un arcobaleno di stati d’animo, dal gioioso al melanconico, ricca di ampie pagine orchestrali e arie solistiche. Sette solisti, un coro e un’orchestra, ne fanno uno spettacolo ricco e sontuoso.

Il coro e orchestra I Musici Malatestiani, concertati da Michele Pasotti, e concertatore vede solisti d’eccezione, accanto a giovani emergenti.

 

Per info e prenotazioni cliccare qui