La lirica nel cuore per la Festa della Musica

Il concerto, organizzato dal Teatro Comunale nel contesto di Modena Città del Belcanto, è in programma per mercoledì 21 giugno nel Cortile dei Musei del Duomo

Mercoledì 21 giugno alle ore 21, presso il Cortile dei Musei del Duomo (Via Lanfranco), avrà luogo “La lirica nel cuore”, il concerto organizzato dal Teatro Comunale di Modena nel contesto di Modena Città del Belcanto. Per l’occasione, il soprano Ille Saar e il tenore coreano Park Jaebeom insieme alla pianista Elisa Montipò presenteranno un programma di pagine celebri da titoli del melodramma romantico italiano.

L’appuntamento, ingresso libero e gratuito, è organizzato nell’ambito della Festa della Musica e vedrà esibirsi due degli allievi appena usciti dal corso di alto perfezionamento che si tiene ogni anno con il sostegno del Fondo sociale europeo e della Regione Emilia-Romagna. Il corso, nato nel 2016 attorno alla figura di Mirella Freni, si è affermato a livello internazionale e affianca alla formazione in aula l’esperienza in palcoscenico. Fra i docenti che hanno partecipato, nomi illustri della lirica mondiale, quali Leone Magiera, Mariella Devia, Barbara Frittoli, Michele Pertusi ed Ernesto Palacio.

Il soprano Ille Saar, nata in Estonia, si è diplomata con il massimo dei voti sia al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano che all’Accademia Estone di Musica e Teatro debuttando brillantemente nel 2019 al Teatro Nazionale dell’Estonia nel ruolo di Contessa ne Le Nozze di Figaro di Mozart. Premiata a numerosi concorsi, ha debuttato i ruoli di Santuzza in Cavalleria rusticana di Mascagni e Leonora nel La forza del destino e nel Trovatore di Verdi.

Il tenore coreano Park Jaebeom ha frequentato in precedenza l’Accademia Verdiana del Teatro Regio di Parma. Nel 2021 ha ottenuto il Primo Premio al 16° Concorso Internazionale di Canto lirico Rinaldo Pelizzoni ed è stato finalista al 3° Concorso internazionale di canto lirico Nicolaj Ghiaurov. Nel 2011 ha debuttato il ruolo di Nemorino nella Lelisir damore di Donizetti presso il Seoul Art Center della Corea del Sud cantando in seguito il ruolo di Mario Cavaradossi nella Tosca di Puccini e Rodolfo ne La bohème.

Già collaboratrice ai corsi di specializzazione in canto lirico tenuti da Mirella Freni, Elisa Montipò svolge attività di maestro collaboratore e docente presso il Teatro Comunale di Modena e partecipa a produzioni liriche presso numerosi festival e teatri, quali Torre del Lago, Teatro Comunale di Bologna, i teatri del Circuito Lirico Lombardo Aslico e il Teatro Regio di Parma. Ha tenuto concerti in Italia, Germania, Polonia, Repubblica Ceca, Grecia, New Deli, San Pietroburgo, Londra, Cina, Nicaragua, Cipro, Finlandia. È docente di accompagnamento pianistico presso il conservatorio Peri-Merulo di Reggio Emilia.