Modena Belcanto Festival: le anticipazioni

In corso di definizione il programma per l’edizione 2024 del Festival che prende il via il 7 maggio e mette a valore la positiva esperienza di “Modena Città del Belcanto”. Focus sulla Modena Belcanto Masterclass e sul concorso video VOX/IMAGE

Prende il via il 7 maggio la prima edizione del Festival che raccoglie il testimone di “Modena Città del Belcanto”, l’esperienza che dal 2016 ha operato con successo per valorizzare la tradizione lirica della città.

Per Modena Belcanto Festival 2024 è in corso di definizione un ricco programma che vede Modena come protagonista d’eccellenza della tradizione lirica nazionale. Il Festival, promosso da Comune di Modena, Fondazione Teatro Comunale di Modena, Fondazione di Modena e Conservatorio Vecchi-Tonelli, proporrà grandi nomi ai quali si affiancheranno giovani talenti per proseguire nel lavoro di valorizzazione della tradizione ma anche del futuro della lirica e della vocalità in contesto contemporaneo.

Nel corso del Festival, dal 5 al 16 maggio, si terrà la Modena Belcanto Masterclass, per creare da subito la relazione tra perfezionamento canoro e opportunità di incontro col pubblico. La Masterclass, sostenuta dalla Regione Emilia-Romagna e dal Fondo Sociale Europeo, nasce per perfezionare le capacità vocali e interpretative di giovani talenti della lirica nell’affrontare un repertorio diversificato con l’aiuto di cantanti-docenti di livello internazionale. Questa edizione vedrà fra i docenti cantanti di prestigio internazionale con esperienza in aspetti diversi del repertorio, quali Sonia Prina, Cristina Zavalloni e Gregory Kunde. Prenderanno parte alla Modena Belcanto Masterclass cantanti lirici valutati in base al percorso di studi musicali superiori ed elementi della carriera professionale. Durante la fase di selezione di accesso al corso i cantanti dovranno dare prova di possedere, oltre alle qualità vocali e interpretative, consapevolezza e specifico interesse nell’affrontare con flessibilità un repertorio vario fra barocco, operistico, popolare e contemporaneo. Al termine del corso, gli allievi si esibiranno nei giorni del festival, sia con l’orchestra che in concerti da camera.

Altra interessante iniziativa in programma è il Concorso VOX/IMAGE che nasce in collaborazione con Associazione Circuito Cinema del Comune di Modena per premiare le migliori produzioni video di cortometraggi dedicati alla vocalità, intesa non solo in contesto lirico ma nella sua accezione più ampia.

Possono partecipare al bando cortometraggi di finzione della durata massima di sette minuti, completati dopo il primo gennaio 2023, mai diffusi pubblicamente in Italia e realizzati da autori under trenta, aperto sia a singoli che a gruppi. Partecipazione gratuita, consegna entro il 15 aprile.

La giuria, composta da componenti di comprovata esperienza nel settore cinematografico, selezionerà cinque video che saranno proiettati in Sala Truffaut nell’ambito del Festival.

Tutti i dettagli delle due iniziative sono on line sul sito del teatro Comunale Pavarotti-Freni, nella sezione formazione, e di Modena Città del Belcanto.

 

Foto di Rolando Paolo Guerzoni