A giugno Musica Maestro!

I picnic-concerto della domenica nel parco della Casa Museo, gli appuntamenti dedicati alle frequenze dell’attualità, le lezioni-concerto e recital: scopri tutti gli appuntamenti di giugno targati Modena Belcanto Festival

Il mese di giugno è dedicato a Musica Maestro!, la rassegna a cura di Fondazione Luciano Pavarotti che spazia dai picnic-concerto agli interventi sull’attualità, dalle lezioni concerto ai recital; non mancherà una serata conclusiva di aperitivo in musica. Un ricco calendario, nell’ambito di Modena Belcanto Festival, che inizia con domenica 16 giugno con il Buongiorno a Casa Pavarotti. Il ‘buongiorno’ rappresenta un percorso di avvicinamento all’opera anche per i più giovani e quest’anno verrà, in particolare, omaggiato Giacomo Puccini per ricordarne il centenario della scomparsa. Il programma musicale, curato da Paolo Andreoli (che accompagnerà tutte le esibizioni), sarà dedicato ogni domenica a un’opera diversa. Il 16, 23, 30 giugno e il 7 luglio, sempre alle ore 10, si potrà degustare la colazione nel giardino della Casa Museo, ascoltare dal vivo le interpretazioni di giovani cantanti d’opera accompagnati al pianoforte, partecipare alla visita della Casa Museo e congedarsi con un aperitivo con prodotti tipici modenesi. Il costo è di 25 €, gratis i bambini fino a 5 anni. Prenotazione obbligatoria scrivendo alla mail info@casamuseolucianopavarotti.it.

“Sintonizziamoci sulle frequenze dell’attualità” si sviluppa invece in quattro appuntamenti dedicati all’attualità: saranno affrontati temi di grande respiro su cui siamo tutti “sintonizzati”, tematiche che riguardano da vicino ciascun cittadino e la società nel suo insieme con interlocutori prestigiosi per offrire interessanti spunti e occasioni di riflessione. In collaborazione con Elastica Srl, le quattro iniziative saranno il 18, il 25, il 26 giugno ed il 3 luglio, alle ore 21, presso la Casa Museo Luciano Pavarotti. “Vissi d’arte” apre il ciclo di incontri, martedì 18 giugno, con Stefano Massini, unico italiano nella storia a vincere il Tony Award (premio Oscar del teatro americano). Serena Dandini con Orsetta De Rossi e Annalisa Corrado sono le protagoniste di Muse e madri mercoledì 26 giugno, per una serata dedicata a dove veniamo, chi siamo e soprattutto dove non vogliamo tornare. Martedì 25 giugno l’appuntamento s’intitola “Ripensare la società di sana pianta”: Stefano Mancuso suggerisce modi e prospettive per leggere e costruire un’umanità nuova ispirandoci alle piante. 

Dalla ferocia della guerra di Gaza giungono a noi degli avvertimenti sul futuro che dobbiamo scongiurare ma al quale rischiamo di abituarci poco a poco: di questo si parla invece mercoledì 3 luglio con Gad Lerner e Enzo Bianchi: “Terrasanta e feticismo della terra”. Per maggiori info e biglietti è possibile consultare il sito di Modena Belcanto Festival alla pagina https://modenabelcantofestival.it/sintonizziamoci-sulle-frequenze-dellattualita/

Concerti, opera, lezioni-concerto e recital sono in programma il 17, il 19, il 27, il 28 giugno ed il 1 luglio alle ore 21. Gli appuntamenti per raccontare la musica, ascoltarla e spiegarla iniziano lunedì 17 giugno con “L’impresario teatrale”: musica di Wolfgang Amadeus Mozart (spettacolo in forma di concerto). Giovanni Bietti per la lezione-concerto sull’opera pucciniana che apre il Novecento, Tosca, è in programma per mercoledì 19 giugno. Per scoprire invece un Puccini inusuale il Recital Puccini’s Chansons: con Giulia Mazzola e Marianna Pongiorgi al pianoforte, giovedì 27 giugno alle 21. Dedicata a Turandot la serata di venerdì 28 giugno, mentre lunedì 1 luglio con Novensemble Orchestra una serata in cui la musica diventa un ponte tra epoche e generi. Sempre nella suggestiva cornice del giardino, l’appuntamento che conclude questa edizione della rassegna coniuga due eccellenze della nostra regione: cibo e musica. L’arrivederci è in programma per lunedì 8 luglio alle ore 20 e prenderà la forma di un gustoso aperitivo a cura dello Chef Luca Marchini. Tutti gli appuntamenti nell’ambito di “Concerti, opera, lezioni-concerto e recital” sono gratuiti, la prenotazione obbligatoria scrivendo a: info@casamuseolucianopavarotti.it.

Calendario