Maria Costanza Nocetini

Soprano

Nata a Firenze, il soprano Maria Costanza Nocentini è stata allieva di Suzanne Danco e si è diplomata con lode presso il Conservatorio di Bologna. Nell’ambito del progetto Mozart-Da Ponte, diretto dal M° Claudio Desderi, ha debuttato nel ruolo di Despina in Così fan tutte, di Susanna in Nozze di Figaro e di Zerlina in Don Giovanni, opere rappresentate in Italia e all’estero.

Nata a Firenze, il soprano Maria Costanza Nocentini è stata allieva di Suzanne Danco e si è diplomata con lode presso il Conservatorio di Bologna. Nell’ambito del progetto Mozart-Da Ponte, diretto dal M° Claudio Desderi, ha debuttato nel ruolo di Despina in Così fan tutte, di Susanna in Nozze di Figaro e di Zerlina in Don Giovanni, opere rappresentate in Italia e all’estero.

Dagli esordi ai principali palcoscenici

La carriera

Nel 1992 ha vinto il Concorso Internazionale “Toti Dal Monte” di Treviso e il Concorso Internazionale “Viotti” di Vercelli, per poi aggiudicarsi il secondo premio al Concorso Internazionale “Francisco Viñas” di Barcellona, oltre al premio speciale per la migliore interpretazione delle opere di Rossini ed il premio straordinario “Miguel Cervantes”.

Sin dagli esordi è stata invitata a cantare sui principali palcoscenici italiani (Teatro alla Scala, Teatro Regio di Torino, San Carlo di Napoli, La Fenice di Venezia, Teatro Comunale di Firenze, Teatro Regio di Parma) ed esteri (Festival di Salisburgo, il Festival di Glyndebourne, la Staatsoper di Vienna, Bayerischer Staatsoper di Monaco, Théâtre des Champs Elysées di Parigi).

Repertorio

Il suo repertorio comprende ruoli protagonistici di opere dal XVII al XX secolo. Da ricordare le sue interpretazioni in “Armide” di Gluck e “Le nozze di Figaro” alla Scala con Riccardo Muti e in “Lucia di Lammermoor” al Teatro De La Maestranza di Siviglia con Alfredo Kraus.